INSEGNAMENTI DI PIERRE E LAURENCE GILISSEN

Posted by on 15 lug 2012 in Insegnamenti

 

Ho a dir poco divorato il piccolo libro che mi ha regalato tempo fa Sandra, un titolo accattivante :“Benedite poiché siete chiamati a benedire”il contenuto:una conversazione fra tre persone del Movimento Carismatico belga: P.Alexis Smets, gesuita che per parecchi anni ha ricoperto il ruolo di cappellano presso le carceri di Liegi ed i coniugi Pierre e Laurence Gilissen che nella loro casa, oltre ad avere ospitato bambini handicappati o in difficoltà, animano incontri di spiritualità.

Pierre è stato responsabile per la diocesi di Liegi dei gruppi di Rinnovamento Carismatico.

Questo libro mi ha aperto il cuore ad una visione della benedizione completamente rinnovata, capovolta, rigenerata nella sua essenza .. mi ha aperto una grande porta sull'Amore ..

A  Maggio scorso sono  venuti alla Casa di Cana Pierre e Laurence per parlarci in occasione di un ritiro spirituale;

non sono potuta mancare!!

Di seguito vi porto la condivisione di quanto il mio cuore ed il mio spirito hanno assorbito dai loro insegnamenti.

Michela

 

MARIA E LA “PAROLA” :

Si parla molto poco di Maria … essa, possiamo dire che sia il volano che ha lanciato Gesù nel mondo e nella nostra conoscenza .

Infatti è Lei che ci ha sempre detto e sempre dirà (nelle sue apparizioni) di pregare Gesù di ascoltare quello che Lui dice, perché la sua Parola è la vita e la verità.

Quando l'Arcangelo Gabriele (Lc. 1,26-38) si manifestò a Maria e Le annunziò la nascita di Gesù , la sua risposta fu un Si totale irreversibile ed incondizionato.

E' grazie a questo suo SI , è grazie alla Grazia di cui Lei è stata rivestita che il Verbo si è incarnato in Cristo , lo stesso Cristo che per essere la nostra salvezza ha vissuto sofferenze umane.

Noi dobbiamo a Lei così pura, così piena di Fede Speranza e Carità …e grazie al suo incondizionato SI, la nostra salvezza perché è Lei la madre della nostra salvezza – è la madre di Dio – (riflettiamo sulla Divina investitura che Essa ha ricevuto)

“Lo Spirito Santo verrà sopra di te, e la potenza dell'Altissimo ti coprirà della sua ombra, per questo il bambino Santo che nascerà sarà chiamato Figlio di Dio”

Di Lei non si parla ma è stata Lei ad essere sempre presente nella vita di Gesù … ed è stata Lei che ha capito quanto sarebbe stata grande l'opera di Gesù e quanto la Parola di Gesù sia preghiera di Verità e Vita in Gioia di Dio

MARIA , “LIBERTA'” e “FEDE”

Lei , Beata e piena di Grazia, ci insegna come vivere, ciò che Dio ci chiede, nella gioia

Lei, che ha accompagnato Gesù lungo il cammino della Croce … quanta sofferenza avrà vissuto?? .. Lei, madre, nel vedere e vivere la crocefissione e passione dell'amato Figlio , quanto sarà stato lacerato il suo cuore?

Ma Maria era immersa nella Fede totale della Parola di Dio nel suo SI totale irreversibile ed incondizionato Lei era talmente ricoperta dallo Spirito Santo e dalla potenza di Dio che era “Libera “ pertanto nella “Gioia” e nella “Beatitudine”

 

E quanto avrà sofferto Gesù stesso per la nostra salvezza ? ? Perché Gesù era Uomo !! Ma Gesù nella sua Passione disse: “ Madre, sto facendo nuove tutte le cose ” e quella era Gioia ed acqua viva sgorgata da Lui .

 

IL SENSO DELLA “LIBERTA”

“..chi fa il peccato è schiavo del peccato” ….. “ se dunque il Figlio vi libera sarete veramente liberi “ Giov. 8,35/36

La nostra Gioia è nell'essere Liberi , liberi da falsi dei e false speranze (denaro-ossessioni-perverse passioni- desideri eccessivi-credenze- etc) Is. 55 – Facciamoci liberare dalla Parola -

Certo .. siamo umani e … non abbiamo la Fede di Maria ed abbiamo la tendenza a porre dei limiti ,

il nostro è un SI ma … e così non diamo un SI incondizionato di FEDE SPERANZA E CARITA' perciò dobbiamo disancorarci dalle abitudini, smettere di piangere su noi stessi … il nostro piccolo si dobbiamo imparare a darlo quotidianamente, facendo nostra la Parola.

Piano piano, passo dopo passo, Parola dopo Parola … pensando costantemente alla Parola letta .. rileggendola nella nostra mente quanto più possiamo Essa penetra dentro di noi e si appropria dolcemente del nostro cuore dei nostri atti dei nostri gesti, della nostra vita … fino a farsi prepotentemente spazio a spalancare le porte allo Spirito Santo .

Proviamo a ripeterci costantemente passi come :

DIO E' IL MIO PASTORE … NON MANCO DI NULLA

DIO E' IL MIO PASTORE … NON MANCO DI NULLA ….

E, certo siamo umani, e può capitare di arrabbiarci con una persona e non è certo peccato … peccato è se avremo risentimento nei suoi confronti, peccato è se continueremo ad involverci nella nostra arrabbiatura fino a tessere intorno a noi una tela di odio che ci chiuderà al suo interno.

Questo è peccato!

Smettiamo di volerci rispecchiare in tutto quello che va male intorno a noi, piuttosto volgiamo lo sguardo al lato bello di ogni cosa.

Ogni volta che perdiamo la Gioia a causa delle brutture del mondo Maria prega per farcela ritrovare.

Abbiamo a disposizione la chiave più potente che ci sia per aprire la prigione dove spesso vogliamo vivere … la Parola che è preghiera … usiamola per la nostra personale liberazione, alziamo la testa, camminiamo fieri nel mondo, non siamo dunque figli di Dio?? Figli prediletti del Re dei Re??

Diventiamo testimoni di Amore, restiamo nella sicurezza del piccolo, siamo luce nel mondo di tenebre, non dobbiamo tradire Dio tornando sulle nostre piccolezze perché siamo chiamati ad essere “liberi”.

 

La Parola di Dio è indirizzata a tutti noi personalmente e se noi abbiamo la “grazia” di ascoltare la richiesta di Dio dobbiamo dire SI … non lo dobbiamo dire con la bocca ma con tutto il nostro cuore con tutta la nostra passione ed amore per Cristo, dobbiamo dare il nostro SI totale, irreversibile ed incondizionato. Saremo così liberi ed in Gioia.

E, come noi, … Libere devono essere le persone che ci sono accanto, le persone che amiamo che frequentiamo libere di essere come sono e non come le vorremmo .. Non possiamo cambiare le cose o le persone ma possiamo accettarle e benedirle … in questo modo esse cambiano e si trasformano .

 

LA LODE ED IL PERDONO:

La Lode è la chiave che ci apre la porta per accedere al Signore

Come Giobbe, che quando ha smesso di essere in collera si è accorto di essere impotente e che solo

il Signore poteva salvarlo, anche noi dobbiamo capire (scoprire, in quanto la Parola ce lo svela) che per entrare nella generosità del Signore dobbiamo entrare nel “perdono”

E' questo il senso verso il quale il Signore ci vuole condurre : verso il perdono

Chiediamo perdono e non sappiamo darlo????

Non possiamo chiedere “perdono Signore” se non siamo noi i primi a perdonare , è questo che Lui ci chiede di fare verso i nostri nemici, verso coloro che ci sono ostili, verso chi ci ha ha fatto del male, verso chi non è come vorremmo.

Dobbiamo PERDONARE !

Capiremo così che è talmente grande l'amore di Dio che il perdono, Lui, ce lo ha dato ancor prima del nostro peccato !!! Il perdono è nella Fede che abbiamo …

Il perdono dato è il canto di lode a Dio ..

Ricordiamoci il ladrone salvato … i soldati … essi hanno avuto la fede ed in funzione di questa hanno chiesto ed ottenuto un perdono che era già loro e che hanno fatto proprio per mezzo della fede .

Il perdono è una Grazia da chiedere a Dio … torniamo fanciulli .. torniamo liberi di farci attraversare dall'Amore di Dio .

Noi siamo “parziali” anche nell'amore abbiamo i nostri “limiti” (amo ma… amo se… amo lui perché … – c'è sempre un limite !)

Dio AMA l'uomo incondizionatamente in ogni sua parte … buona o cattiva … difetti e non … bellezze e brutture …. Esso ci AMA … prima capiamo questo e prima saremo “liberi” , di capire di essere comunque perdonati, di perdonare e quindi “liberi” dal peccato

Lodiamo il Signore e preghiamo la Sua Parola perché dobbiamo entrare nella potenza di Dio, questo prima libera noi e poi ci aiuta a liberare gli altri.

Non importa in quale buco nero, in quale situazione ci troviamo – preghiamo la Parola di Dio e ritroveremo la Luce.

Luce è Essere liberi e significa avere la grazia della fede e la certezza nella sua potenza d'Amore

Questo ci libera e ci guarisce , nel corpo e nello spirito .

 

 

Altri Rif. Biblici : Mt. 11 – Siracide 15 – Salmo 109 -Giov. 2,1/12 -Giov. 8,31/36

allowing them stay flat when not in use
isabel marant sneakers Abercrombie Clothing Will Outshine Others In Terms Of Fashion And Style

5 frightening serialized murders who else was animal companions
chanel espadrilles priceGraphic Novel Review of Coraline