La nostra storia

Il gruppo Luce del mattino si costituisce verso la fine degli anni Ottanta a Gemona del Friuli (Ud), per volontà di alcune persone che erano entrate in contatto con la spiritualità del Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) presente in Italia dal 1972. [continua…]

 

Inizialmente gli incontri di preghiera si svolgono in case private, poi grazie alla disponibilità del monsignore locale e alla contemporanea presenza di un frate del Santuario di Sant’Antonio, padre Lino Gaiani, il gruppo si sposta prima presso il prefabbricato che la ospita e da metà degli anni Novanta presso la sede ricostruita della Chiesa di Santa Lucia, distrutta dal sisma del 1976. Dall’inizio degli anni Novanta inoltre, viene celebrata la Santa Messa mensile presso il Santuario, dove si tiene anche l’adorazione settimanale (in precedenza ospitata sempre nel prefabbricato di Santa Lucia).

La nuova sede rivela però alcuni problemi durante i mesi invernali e porta il gruppo a riunirsi in quel periodo nella cappella di San Michele presso l’ospedale civile di Gemona. L’alternanza e la varietà delle sedi diventerà un tratto caratteristico di un gruppo sempre vivo e “itinerante”. Nel 1995 padre Lino viene trasferito a Monfalcone (GO) ma resta referente spirituale del gruppo, continuando a celebrare la Santa Messa mensile. Intanto alla fine degli anni Novanta comincia a diventare evidente la difficoltà di mantenere la sede invernale ed estiva nelle  due chiese di Gemona, per la presenza di numerosi fratelli che provengono da altri comuni (Artegna, Cassacco) così che dopo molto pensare e pregare avviene un ulteriore spostamento, questa volta ad Artegna nella Chiesa di San Rocco, dove il gruppo trasferisce la preghiera settimanale. Non sarà la sede definitiva… Negli stessi anni (2002) l’adorazione settimanale viene portata a Cassacco e qualche anno dopo si trasforma in adorazione mensile. La crescita del numero dei partecipanti all’adorazione provenienti da Tarcento  fa nascere un ulteriore desiderio di spostamento verso una sede più consona e grazie alla disponibilità del monsignore locale, dal 2008 l’adorazione mensile si tiene presso il Duomo di Tarcento. Attualmente (2014) l'incontro di preghiera si tiene settimanalmente presso la Chiesa della Ss. Trinità a Magnano in Riviera.

Anche la santa Messa mensile subisce uno spostamento di sede e dal Santuario di Sant’Antonio passa (per i misteriosi disegni dello Spirito Santo) proprio alla Chiesa di Santa Lucia in Gemona, da cui tutto è cominciato.

In questi lunghi anni di vita del gruppo dobbiamo rendere lode a Dio per averci mantenuti saldi soprattutto nei momenti di difficoltà (alcune decisioni relative agli spostamenti delle sedi dei nostri appuntamenti sono state molto sofferte, sebbene prese dopo molta preghiera e in unità) : molti fratelli sono arrivati, alcuni hanno fatto con noi solo un po’ di strada e sono stati una grande benedizione, altri sono partiti e poi tornati, altri ancora ci precedono nella Gloria. Dobbiamo ringraziare ogni giorno il Signore per la grandissima disponibilità che abbiamo trovato nei nostri paesi da parte dei parroci e dei monsignori, che con grande generosità hanno messo a disposizione Chiese e sale per le nostre riunioni settimanali e mensili. La grazia di avere ancora con noi ogni mese padre Lino è fonte di grande gioia e ringraziamo Dio perché l’opera di evangelizzazione maggiore senza dubbio è avvenuta in questi anni soprattutto attraverso di lui. Nel 2016 p. Lino, da Cordenons dove era intanto stato trasferito, torna al Santuario di S. Antonio a Gemona, riallacciando il filo mai interrotto della sua presenza affettuosa e preziosa tra noi.

Vogliamo camminare con Gesù e con la Chiesa, ed è evidente dalla storia del nostro gruppo che il nostro desiderio è stato veramente accolto “alla lettera”!